Susanna Camusso

29 Nov

Re, cavallo, pedone. Le tensioni sulla scacchiera erano abbastanza forti da deformarla. Poi tac! Scendeva in campo la donna. Per Susanna Camusso La regina degli scacchi di Walter Tevis (minimum fax, 2007), perché, fresca di elezione e di bagni di folla giubilanti, possa trarre profitto dalla Siciliana, dalla Difesa francese e dalla Variante del Dragone per muovere il suo personale Gambetto di Donna e aprire finalmente una nuova partita. Perché con Beth Hammon capisca che avere talento è come disporre di tutti i pezzi degli scacchi, impararne le mosse e rimanere imbattuti è ben altro, almeno nello sport più violento del momento, la politica.


W. Tevis, La regina degli scacchi, minimum fax (2007), pp. 377, 12,50 eu [Traduzione di A. Cecchi]

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: