Tag Archives: massimo bontempelli

Massimo Calearo, Domenico Scilipoti, Bruno Cesario

15 Dic


Inès, hanno scompigliato tutti i fili. Se lei fa il minimo gesto, se alza la mano per frasi fresco, Estelle ed io sentiamo la scossa. Nessuno di noi può salvarsi da solo; dobbiamo o perderci insieme o cavarcela insieme. Scegliete. Certo il Movimento per la Responsabilità Nazionale non si riunisce in un salone stile secondo Impero, non c’è un valletto ad introdurli, Massimo Calearo non ha la viltà del disertore, Domenico Scilipoti non mostra l’improntitudine melliflua di chi ha spinto altri all’omicidio né Bruno Cesario ha le debolezze e l’ipocrisia dell’infanticida, però immaginiamo che non si crucceranno di stare insieme, loro tre, per sempre, dietro una porta chiusa dall’esterno, senza finestre né specchi, a cercare argomenti per convincersi della loro innocenza. E a leggere A porte chiuse di Jean Paul Sartre (Bompiani, 1995). È possibile giudicare tutta una vita da un solo atto?


J. P. Sartre, A porte chiuse, Bompiani (1995), pp. 173 [traduzione di Massimo Bontempelli] – il libro è esaurito, per conoscere la lista compleata delle biblioteche italiane dove è possibile leggerlo consultate internetculturale, per comprarlo in italiano, provate su maremagnum, in lingua originale qui.

Annunci