Tag Archives: Il supplizio del legno di sandalo

Giulio Tremonti

30 Nov

Zhao Jia è il primo boia del ministro delle Punizioni, ha fatto dell’esercizio della tortura tutta la sua vita. Cercare il legno, tagliare i pali, preparare il cuoio delle cinghie per la pratica più complessa del sua macabra arte – il supplizio del legno di sandalo – fa parte di un rito, che in pochi riescono a eseguire. Zhao Jia non è un sadico, piuttosto insieme al condannato mette in scena uno spettacolo di purificazione, nel quale lui stesso è il primo a rischiare la vita per portare a compimento l’opera che l’impero gli chiede. A Giulio Tremonti regaliamo quindi Il supplizio del legno di sandalo di Mo Yan (Einaudi 2005), perché il sacrificio c’è se è condiviso, se chi lo richiede è disposto a rinunciare a sé come Zhao Jia. Perché forse è vero che per la gente comune, saper ingoiare torti è una fortuna, ma scenderebbero più lisci se ogni tanto il calice facesse un giro più ampio.

Mo Yan, Il supplizio del legno di sandalo, Einaudi (2007), p. 504, 13,50 eu [Traduzione di P. Liberati]

Annunci